ITA ENG

FIERA MILANO AUTOCLASSICA - 25/26/27 APRILE 2014

Foto

Giunta quest’anno alla 3° edizione, ospitata sin dall’origine nelle moderne strutture della Fiera di Rho, Milano Autoclassica si è già ritagliata un ruolo di primo piano nel panorama delle grandi manifestazioni italiane finalizzate all’esibizione e al commercio di auto d’epoca, parti di ricambio e automobilia. Al suo attivo giocano sicuramente molti elementi, a cominciare dalla rilevanza della piazza milanese, e lombarda in genere, nel collezionismo storico italiano, per proseguire con una campagna informativa e pubblicitaria ben orchestrata e capillare, che ha contribuito, nei giorni 25, 26 e 27 aprile, ad attirare oltre 40mila appassionati e potenziali compratori da tutte le regioni limitrofe, e non solo, nonché da diversi paesi europei, grazie anche alla strategica posizione geografica.

Notevole l’interesse suscitato sin dalla prima edizione dalle sfide tra le Alfa Romeo storiche raccolte intorno alla Scuderia del Portello, che hanno inanellato veloci gimkane nell’immenso piazzale esterno ai padiglioni. Sabato 26 aprile si è inoltre aggregata all’evento una nutrita pattuglia di Alfa Romeo degli anni ’50, ’60 e ’70, già radunatesi a Milano in zona Portello per ricordare i 60 anni trascorsi dalla presentazione della Giulietta Sprint, e che hanno costituito un’eccezionale esposizione aggiuntiva.

Nei due padiglioni, ampi circa 50mila mq, erano numerosi i privati e gli operatori commerciali, provenienti anche dall’estero, che hanno offerto in vendita le proprie vetture storiche, spesso di notevole pregio, come nel caso dello spazio espositivo occupato da ben quattro Lancia Aurelia, tra le quali una rarissima Giardinetta Viotti in corso di restauro.Pubblichiamo di seguito alcune immagini colte durante i tre giorni della manifestazione.